Marina Wiesendanger's
Radio Weblog

  05/03/2005; 10.25.05


sabato 5 marzo 2005


 

 

 

Cara patafisica ti scrivo

Devo dirti quanto siamo contenti di averti qui,

noi e le clienti. Sei così pulita e bella, essenziale,

è facile farti uscire dal negozio e nonostante

il periodo tragicomico, e la neve, e il freddo.

Grazie, sono felice del vostro lavoro.

Ho mandato un riordino, non piccolo, visto?

E adesso spero che lunedì mi dirai che sì,

ce lhai, è confermato, anzi che lo hai già spedito.

Cè voglia di cose belle intelligenti educate.

A picture named pata-p.jpg
10:19:12 AM    comment []

martedì 25 gennaio 2005


ChecchéA picture named PF-1p.jpg se ne dica...........
e quest'anno se ne diranno tante...............

è l'anno del basic, e che bello.


1:16:55 PM    comment []


A picture named PF-2p.jpg


primavera così, qui. 
Comincia con il nero che  poi si schiarirà nei verdi, nei crema,
grigio argento con il  rosa.


1:14:20 PM    comment []


A picture named PF-3p.jpg24 febbraio prossimo
presentiamo Patafisic, www.patafisic.it,
e faremo circolare questo modo di vestire -quale se no?
niente ci convince di piu' a milano nel 2005 -
sportivo e senza dramma, attuale e adatto al tempo
che è.
venite, prego, avete ingrandito? la forma è strepitosa, ma ancora dovete toccare.

 


1:11:43 PM    comment []

martedì 7 settembre 2004


Il cappotto è come il film, fantastico, divertente, affettuoso. Mi sembra di conoscere la donna che lo comprerà, glielo vedo addosso. è un pezzo unico, il mio preferito tra i 6 pezzi unici di questa linea.
non lo metto ancora in vetrina..  Faccio come stanley Tucci con Tom HanksA picture named capotto-p.jpg, lo tengo un pò in ostaggio ( prova a prendermi..)
chissà cosa farà, aprirà le grandi maniche si metterà a volare.

grande Spielberg, questo è un omaggio a te. 


3:18:36 PM    comment []

sabato 4 settembre 2004


100% extrafine merinos wool.
Collezione italiana disegnata da due giovani architetti, figli di storica industra magliaria.
la loro linea è sempre pulita e sobria, con spruzzo di humour.
le maniche qui sono lunghe,
si possono rivoltare a farle doppie fino al gomito.
grigio chiaro e vinaccia i colori.

(Ingrandire per apprezzare)
A picture named PATAF.-1-p.jpg


12:56:46 PM    comment []


era ora di rivedere questo abito pull, da portare così o con gli stivali sotto il ginocchio.
Le maniche si possono staccare  là dove si vede un nastrino,
e infilare in un'altra occasione.

quest'anno ne vedremo un bel pò di mezze maniche, di tutti i tessuti,
le piu' belle saranno in velluto.

A picture named PATAF.-3.jpg


12:53:15 PM    comment []

sabato 31 gennaio 2004



PRIMAVERA
nevica e spiffera, intanto però l'inverno è finito, godd bye au revoir.
i mandorli hanno già le gemme, noi abbiamo i pantaloni nuovi.
lo scozzese si mischia con le polo a rose delavé,
anche con i pois irregolari.

i colori, tutti finti, inventati con le tinture.
A picture named Lilith-2p.jpg


2:28:45 PM    comment []


Lino grezzo, cotone e un pò di seta lucida.
colori, corallo pistache ecru e un marrone pallido.
verdini azzurri rosa e gialli i sopra.
fantasia nelle giacchette.A picture named LIlithp.jpg



2:27:19 PM    comment []

venerdì 12 dicembre 2003


A picture named ginouxw150.jpg

 

Seguire il corso dei propri pensieri.
Solitari, astratti, pensieri,

e con mani abili come la testa
renderli visibili, oggetti.

Comunicare la propria leggerezza,
la tenerezza, il gioco, la serietà delle cose.

Dare dignità agli stracci, importanza  ai gesti quotidiani.
Il vestirsi, coprirsi, come necessità intimità confine.

Dire con ago e filo che donna è trasformazione, elaborazione, memoria.
Essere artista. Indossare un quadro.

Avere cuore  testa e le metaforiche palle.

m

 


11:59:39 AM    comment []

venerdì 19 settembre 2003


A picture named calderara.jpgAbito spolverino rosso reversibile di Maria Calderara, jersey di lana e viscosa.
I due rossi sono diversi, tinti in capo. Bottoni automatici per allacciare davanti e dietro.
Anche nero, anche taupe (che è una talpa francese).
Anche senza maniche, anche giacchino. Anche bellissimo.

Il prezzo, inutile dirlo finchè non lo si è messo addosso. Ho capito ormai che nella moda, dire 'è caro' ha un altro e piu' profondo significato. Vuole dire che ti è caro averlo addosso, e che il prezzo che si paga non è, veramente, il prezzo del capo, è invece  quello dell'immagine che prendi , il prezzo che ha vedersi vestite così.

Un'altra magia di Calderara è che sta bene nelle tre taglie, la sm la md la lg.
Allora, viene un pò di freddo o no?



4:10:19 PM    comment []

© Copyright 2005 Marina Wiesendanger.
 


__________

Archivio











__________









- Moda










__________




Google
nel web
in avantdedormir

Counter

Amici invisibili

Pagine viste fino a gennaio 2005:

290.580